Restauro e ristrutturazione della Sinagoga

Comune di Reggio Emilia   1996-in corso

 

Lo stato di conservazione in cui l’edificio versava prima dell’intervento mostrava le conseguenze dei bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. Ciò nonostante, la compagine strutturale e decorativa originaria era ancora ben riconoscibile nell’ampia aula rettangolare, conclusa da un ambiente semiellittico delimitato da colonne ioniche. Al di sopra erano riscontrabili tracce delle vele della volta a padiglione che sono state ricostruite.

I fabbricati adiacenti, che nel corso dei secoli hanno subito pesanti trasformazioni, sono stati oggetto di una progettazione più complessa nel tentativo di razionalizzare al massimo spazi e percorsi: ciò ha portato all’ipotesi della demolizione dei volumi privi di importanza storica per ottenere uno spazio vuoto all’interno dell’originario tessuto del ghetto.

Il progetto di recupero di questo nuovo spazio, in cui si collocheranno tutte le funzioni di accoglienza, di sosta e di esposizione temporanea, è stato trattato con un linguaggio contemporaneo che permette di cogliere la volumetria esterna dell’edificio originario.

 

Show More