Progetto d’interni nel Ristorante “La Spaghetteria”

Comune di Reggio Emilia 2003  

 

La parte originaria del locale deriva dalla ristrutturazione di una vecchia stalla per cavalli, caratterizzata da due file di colonne circolari che sostengono un solaio a volta.

Con l’intervento di ristrutturazione si sono eliminate le superfetazioni senza modificare nulla della primitiva struttura. I serramenti in ferro e il pavimento in mattoni sottolineano i caratteri originari del locale. Dopo alcuni anni si è presentata l’occasione di ricavare una nuova sala nel cortile del fabbricato adiacente senza alterarne l'unitarietà. 

A questo scopo si è realizzato un padiglione leggero, in ferro e vetro, che riprende il tema della serra, mantenendo la continuità tra esterno e interno con il pavimento in pietra e con la trasparenza della facciata.

L’arredo ha carattere di modernità e si distacca con disinvoltura dallo stile della parte originaria, ponendo particolare attenzione alle luci e ai materiali. 

press to zoom
press to zoom
press to zoom